Giorgia Severi

Giorgia Severi è un’artista multimediale italiana, la sua ricerca si occupa di ambiente lavorando sull’archiviazione di paesaggi che vanno scomparendo o modificandosi velocemente per azione antropica, geologica e climatica, rivolgendosi ad ambienti naturali così come alle pratiche culturali legate al luogo stesso. I soggetti della sua ricerca sono: scioglimento dei ghiacciai, deforestazione, surriscaldamento terrestre, cambiamenti climatici, contaminazioni ambientali, specie invasive e in via di estinzione, tradizioni locali legate alla natura e paesaggi politici. I progetti includono ricerche scientifiche in campo così come lo studio di aspetti storici che si stanno perdendo. Giorgia Severi lavora con scultura, installazioni, frottage, disegno e pittura, video e sound field recordings operando e lavorando sul luogo in ambiente dove avviene la parte più importante di produzione dei suoi progetti. Le opere di frottage su carta e tela spesso di grandi dimensioni, cercano di includere lo spettatore nell’installazione percettiva dello spazio in cui il concetto di paesaggio non sia quello contemplativo, ma quello inclusivo. L’opera di Severi è particolarmente nota per l’utilizzo del frottage che l’artista ha appreso durante gli studi di restauro, come tecnica di rilievo calcografico per la catalogazione, che ora applica e rielabora alle texture di cortecce di alberi in estinzione, pareti rocciose che ospitavano ghiacciai e altre superfici di memoria.

Giorgia Severi is a multimedia italian artist, working on environmental and landscape issues. Her work is based on archiving disappearing landscapes, which includes natural landscapes as well as cultural practices related to the landscape itself. Subjects of her research are melting glaciers, deforestation, global warming, climate change, environmental contaminations, invasive species and endangered species, which she investigates through scientific data, as well as traditional and cultural meanings related to the place and its history. Giorgia Severi works with sculptures, installations, drawings and frottage, video and sound field recordings, working into the environment where she develops the important part of the projects as an open field studio. Big frottage artworks are made on paper and canvases about tree barks and rock mountain surfaices, to include and to involve the viewer into a different perceptional concept of the space-landscape, not in a contemplative way. Giorgia Severi artistic research is well renowed for her frottage artworks that she started from her studies of restoration as an archival tecnique, which now she reuses in her practice to translate the texture of endangered tree barks species, rock walls hosting disappeared glaciers and other environmental memories.

Product Enquiry

  • Privacy and Cookies Policy"/>
Riceverete risposta in massimo 24h / You will receive answer in maximum 24h